Quattro Fontane Messina

Le quattro fontane

Le quattro fontane


Le Quattro Fontane sono delle fontane monumentali della città di Messina realizzate su disegno dell’architetto romano Pietro Calcagni del XVII secolo.

Furono collocate negli anni a seguire nello slargo creato dal quadrivio formato dalla via Austria, oggi Via I Settembre, e la via Cardines per ornare i quattro canti del crocevia.
Tre gli artisti che eseguirono le opere.
La prima fu quella del fiorentino Innocenzo Mangani nel 1666, a seguire quella dello scultore e marmoraio messinese Ignazio Buceti nel 1714. Le restanti due furono completate nel 1742 da scultori rimasti anonimi.



La distanza temporale delle esecuzioni non compromise la similarità nelle forme e negli ornamenti delle Quattro Fontane.
Il Calcagni si ispirò all’iconografia marina con stampo chiaramente barocco, inserendo raffigurazioni di tritoni, cavallucci marini, delfini e conchiglie.

Di struttura angolare, sono caratterizzate da una stele al culmine della quale si trova lo stemma imperiale spagnolo con aquile ad ali spiegate e lo stemma della città di Messina; tranne quella del Buceti, che al posto delle insegne imperiali spagnole, pone il vessillo dei Savoia con uno scudo di forma ovale coronato tenuto da due leoni rampanti.

Le quattro fontane

Le quattro fontane

In basso, dei mascheroni idrofori versavano acqua in vasche circolari per la fruizione dei messinesi fino al 25 luglio 1854, quando una delibera del governo cittadino ne ordinò la rimozione a causa della poca cura da parte della cittadinanza per prevenirne un ulteriore danneggiamento.
Il terremoto del 1908 provocò notevoli danni alle sculture.

I pezzi che furono smontati vennero sistemati nella chiesa di S.Maria degli Alemanni, in attesa di essere ricomposti e ricollocati nell’attuale incrocio tra Via I Settembre e Via Cardines (antica ed importante arteria cittadina della quale oggi ne resta una breve parte), in uno spazio molto più ridotto di quello originario.
Delle Quattro Fontane solo due però sono quelle che al momento possiamo ammirare nel centro cittadino, le altre due sono custodite presso il Museo Regionale di Messina.

Come raggiungere le Quattro Fontane:

Le Quattro Fontane si trovano nel centro storico, in Via Cardines angolo Via Primo Settembre.
Uscita autostradale consigliata Messina Boccetta.

Qui trovi indicazioni su come arrivare alle quattro fontane:

Consulta la mappa

Leggi anche

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *