Badiazza Messina

La Badiazza

La Badiazza


La Chiesa di S.Maria della Valle, conosciuta dai messinesi come la Badiazza, è una delle più affascinanti e antiche testimonianze della Messina pre-terremoto.

Sorge sul letto di un torrente sul sentiero che porta ai monti Peloritani.
Discordanti sono le filosofie di pensiero riguardo la sua fondazione e costruzione.
Di sicuro la chiesa di S.Maria della Valle (Badiazza) era già esistente nel 1168, quando fu dichiarata da Guglielmo II cappella reale e posta direttamente sotto le dipendenze del Papa.

La Badiazza fu soggetta ad ampliamenti, rimaneggiamenti e restauri nel corso dei secoli a causa dei danni subiti da incendi, alluvioni, guerre e terremoti.
Questo lo si può riscontrare nella mescolanza di stili negli elementi decorativi che ne caratterizzano gli interni.
Il sacro edificio rimase in attività fino agli ultimi anni del 1500 prima di essere totalmente abbandonato.

L’esterno con la sua merlatura da l’impressione di trovarsi davanti un palazzo nobiliare più che una costruzione ove si effettuava il culto religioso.
Alte finestre monofore si trovano nelle pareti esterne, mentre nella facciata principale le finestre sono di forma circolare.

La Badiazza

L’interno si presenta in due corpi, uno a pianta a tre navate, coperte con volte a crociera ogivale realizzate con un misto di materiale calcareo e lavico, divise da robusti pilastri sormontati da bei capitelli in pietra a motivi vegetali.

Tre absidi semicircolari, innestate sul transetto e poste in prolungamento delle tre navate, delineano il corpo del santuario.
Un tempo ricchissima di marmi e di splendidi mosaici che decoravano le absidi, la Badiazza resta comunque un raro esempio nel suo genere di architettura medievale siciliana.

Come raggiungere la Badiazza:

La Chiesa di S.Maria della Valle (Badiazza) si trova ai piedi dei monti Peloritani, in Via Palermo alta prima della strada che sale verso i Colli San Rizzo.
Seguire le indicazioni per Badiazza.
Uscita autostradale consigliata Messina Boccetta.

Qui trovi indicazioni su come arrivare alla Badiazza:

Consulta la mappa

Leggi anche

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *