Santuario di Montalto Messina

Il Santuario di Montalto

Il Santuario di Montalto


Il Santuario di Montalto è un edificio religioso della città di Messina che sorge sul colle della Caperrina.
Normalmente viene chiamata a Messina Chiesa di Montalto o santuario della Madonna di Montalto.

Dedicato alla Madonna della Vittorie, la sua costruzione è legata alla leggenda secondo la quale la Madonna apparve, sottoforma di una Dama Bianca, in difesa dei messinesi assediati dalle truppe francesi durante la guerra del Vespro deviando con le mani le frecce nemiche e coprendo con le sue vesti le mura rendendole invisibili ai nemici.

Secondo la tradizione la Madonna apparve in sogno ad un frate di nome Nicola chiedendogli di far sorgere sul quel colle un tempio a Lei dedicato.
Il giorno seguente a mezzogiorno una colomba con il suo volo avrebbe delimitato per tre volte il perimetro della nuova chiesa intitolata a Santa Maria dell’Alto; così fu davanti alle più alte cariche cittadine ed alla popolazione convocata sul colle dal fraticello.

Così in Senato messinese acquistò il terreno e fece erigere il sacro edificio.
Un quadrante del Campanile del Duomo che si anima tutti i giorni alle 12 in punto raffigura l’episodio.
Nel giugno 1295 la chiesa fu aperta ai fedeli ed affidata alle suore che negli anni successivi edificarono nelle adiacenze un monastero introducendo il culto della Madonna di Montalto.

Il terremoto del 1908 distrusse l’intero complesso religioso che fu ricostruito una prima volta nei primissimi anni a seguire con le absidi rivolte verso la costa come quello originario.
In una seconda fase, secondo progettazione dell’architetto Francesco Valenti, fu eseguita un’opera di ampliamento che comporto la demolizione dell’abside e della facciata lasciando di fatto solo la navata.

Il Santuario di Montalto

Il Santuario di Montalto

Le due parti praticamente furono invertite di posizione ed oggi la chiesa, con il suo portone d’ingresso e le due torri campanarie a cuspide, è rivolta verso la città.
L’architettura è un misto di romanico e gotico.

All’interno vi è un bellissimo trono marmoreo del Munaò, sempre in marmo un fonte battesimale del Diletti e la stupenda balaustra, due acquasantiere settecentesche un tabernacolo ligneo.
Dalla piazzetta antistante, un meraviglioso panorama fa da cornice ad uno dei luoghi più amati dai messinesi e meta di molti pellegrinaggi qual è il Santuario di Montalto.

Come raggiungere il Santuario di Montalto:

Il Santuario di Montalto si trova a ridosso della circonvallazione cittadina in Via Dina e Clarenza, 16.
Uscita autostradale consigliata Messina Boccetta.

Qui trovi indicazioni su come arrivare al Santuario di Montalto:

Consulta la mappa

Leggi anche

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *