Cuntari quantu u dui i coppi quannu a briscola è a spadi

Cuntari quantu u dui i coppi quannu a briscola è a spadi

Cuntari quantu u dui i coppi quannu a briscola è a spadi


Cuntari quantu u dui i coppi quannu a briscola è a spadi

Traduzione dal messinese all’italiano:

Contare quanto il due di coppe quando la briscola è a spade.

Morale:

Viene usata questa espressione per indicare una persona che non conta nulla.
Come nel gioco della briscola: il due è già di per se la carta che ha il valore più basso, se si aggiunge che non è neanche del seme della briscola del turno di gioco, non vale assolutamente nulla.

Nella briscola, infatti, una volta che esce il seme prescelto, cioè il seme con cui è possibile fare punteggio e vincere, il due è la carta con valore più basso anche quando è del seme vincente. Quando poi si tratta di un due di un altro qualsiasi seme, si parla di una carta che non ha assolutamente alcun valore e punteggio.
Da qui il paragone di una persona che non ha voce in capitolo in una data situazione, proprio come il due di mazze quando la briscola è a coppe.

Leggi anche

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *